Svezzamento – Introduzione precoce di alimenti solidi

Riportiamo la risposta del dott. Piermarini in UPPA relativa all’introduzione precoce dei cibi solidi, proposta da alcuni pediatri.

Avrei una domanda su allattamento al seno. I dettami OMS parlano di allattamento esclusivo per i primi 6 mesi, come si relazione con la finestra temporale dei 4 e 6 mesi, dove l`introduzione degli alimenti sembrerebbe diminuire la probabilità di malattia atopiche? Lo chiedo, perchè diverse mamme raccontano il consiglio di pediatri di introdurre assaggi di “alimenti della tavola” e ci sono articoli di diverse riviste che sembrano andare in questa direzione (Medico e bambino 3/2009 “La dieta dei primi mesi e lo sviluppo dell`atopia”) Grazie Lucia

RISPOSTA

Chiariamo innanzitutto che la finestra per lo sviluppo della tolleranza è in realtà aperta fino a 7 mesi compiuti e che superare i limiti massimi significa solo ridurre gradualmente l`efficienza del meccanismo e non abolirlo. e che, limitatamente a, conviene. Premesso questo, anche accettando per buoni i limiti superiori, per i quali aspettiamo ulteriori studi di conferma, bisogna necessariamente fare i conti con la maturità generale dei bambini, che non sempre sono disposti ad accettare un`offerta di cibo intempestiva. Forzare un bambino che non mostra interesse non solo provoca  problemi dell`alimentazione di vario tipo ma il frequente rifiuto del cibo vanifica anche il tentativo di sfruttamento della finestra.

Lucio Piermarini

One thought on “Svezzamento – Introduzione precoce di alimenti solidi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...