Meglio del fitness? Allatta al seno e bruci 500 calorie al giorno

Tra i molti vantaggi per mamma e bambino, allattare al seno protegge la salute e fa dimagrire più velocemente

Come eliminare i chili di troppo accumulati durante la gravidanza in modo facile e veloce? Allattando il proprio piccolo al seno. Lui ne sarà più che contento e la mamma potrà beneficiare di tutta una serie di vantaggi; non ultimo, la già citata possibilità di perdere i chili di troppo accumulati.

Ecco in sostanza il perno su cui gira la nuova campagna di sensibilizzazione promossa a New York dai funzionari della New York State Department of Health (DOH) di cui dà notizia il l’health.state.ny.us. «I lattanti allattati al seno sono a minor rischio di asma, obesità, diabete e altre malattie croniche per tutta la loro vita», fa notare il dottor Richard Daines, commissario presso la DOH, in un comunicato.
La campagna prende il nome significativo di “Breastfeeding…For my Baby. For Me” e promuove tutta una serie di iniziative per coinvolgere e sensibilizzare le neomamme all’allattamento al seno.

Tra le proposte, gli esperti del DOH incoraggiano le neomamme ad allattare esclusivamente al seno per almeno sei mesi e, meglio ancora, continuare per un anno o più.
Il dottor Danies ricorda, tra gli altri, che diversi studi mostrano come i neonati allattati al seno abbiano un sistema immunitario più efficiente che li protegge dal rischio di tumori, da patologie respiratorie e gastrointestinali, allergie e, non ultimo, promuove un più alto QI (quoziente intellettivo).

Un breve, ma esaustivo elenco di vantaggi dell’allattamento al seno comprende:
– la possibilità di recuperare in fretta dalla gravidanza e il parto riducendo le dimensioni dell’utero e le perdite di sangue dopo il parto;
– la possibilità di bruciare 500 calorie al giorno e perdere i chili di troppo acquistati durante la gravidanza;
– la possibilità di ridurre il rischio di cancro alle ovaie e alcune forme di cancro al seno;
– la possibilità di proteggersi dal diabete di tipo 2;
– la possibilità di proteggersi dallo sviluppo della depressione post parto;
– la possibilità di rafforzare le ossa e ridurre il rischio di osteoporosi;
– la possibilità di risparmiare tempo e denaro perché il latte materno è sempre pronto all’uso ed è gratis.

Se ancora qualcuna aveva qualche dubbio sulla possibilità di allattare al seno il proprio bambino, dopo le informazioni fornite dal DOH non dovrebbe pensarci due volte: allattare fa bene. Fa bene a mamma e bambino.

Fonte: La Stampa

http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/gravidanza-parto-pediatria/articolo/lstp/324252/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...