Archivi

Laboratorio di autosvezzamento: le nostre ricette

Vi riportiamo, come consueto, le ricette che abbiamo utlizzato e preparato insieme nel nostro ultimo “laboratorio” sullo svezzamento del 15 novembre scorso! Come avrete notato non sono certo ricette difficili,  laboriose o di alta cucina, ma il risultato alla fine è appagante 🙂

Quindi….buon divertimento e buon appetito!!!

Vellutata di zucca

Ingredienti:

  • 200 g di Patate
  • 1 L di Brodo vegetale
  • 2 Cipolle
  • Pepe macinato q.b.
  • Sale q.b.
  • 2 cucchiai d’Olio extravergine di oliva
  • 5-6 foglie di Basilico
  • 1 ciuffo di Prezzemolo
  • 1 rametto di Maggiorana
  • 2-3 foglie di Salvia
  • 1 rametto di Timo
  • 1/4 di cucchiaino di Cannella in polvere
  • 600 g di Zucca di polpa pulita

 

Dopo avere tolto la buccia e i semi, tagliate la polpa di zucca a pezzetti, sbucciate le patate e tagliate anch’esse a quadratini. Mondate le cipolle, tritatele finemente e ponetele a soffriggere in una pentola con l’olio d’oliva.

Aggiungete i pezzetti di polpa di zucca e le patate, e mescolando, lasciatele ammorbidire. Aggiungete a poco a poco, quando serve, il brodo vegetale, poi legate le erbe aromatiche in un mazzetto ed unitele agli altri ingredienti; sempre aggiungendo il brodo quando serve, lasciate cuocere il tutto per circa 25-30 minuti a fuoco dolce. Trascorso il tempo necessario, togliete il mazzetto di erbe e passate la crema al frullatore (o minipimer); e aggiustate di sale, una volta ottenuta la consistenza desiderata e aggiungete del pepe macinato fresco (fcoltativo, ovviamente), un pizzico di cannella in polvere e un filo di olio extravergine d’oliva. Se volete potete servire la crema calda, accompagnata da un’abbondante spolverata di Parmigiano Reggiano e crostini di pane tostato.

Per la preparazione dei crostini: tagliare a cubetti del pane del tipo casereccio, disporre i cubetti in una pirofila foderata con carta doa forno; spennellare olio extravergine di oliva sul pane. Infornare a 180°C per circa 10 minuti, poi spolve

 

Sformato di verdure

Ingredienti:

  • 500g di verdure (a scelta, noi abbiamo usato in dosi miste: cavolo nero, broccolo, carote e piselli)
  • 2 patate
  • 1 uovo
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • Sale q.b.

Cuocere le verdure e le patate sbucciate a vapore. Frullare tutto e unire uova e formaggio.

Stendere il composto in una pirofila ed infornare a 180°C per la doratura.

 

Dolce al bicchiere con castagne

Ingredienti:

  • 300 g di castagne secche
  • 500 g di ricotta
  • Latte q.b.
  • 50-70g di zucchero di canna
  • Cacao o cioccolato fondente
  • Buccia di limone o succo d’arancia
  • Biscotti secchi (amarettu) q.b.

 

Cuocere le castagne precedentemente ammollate e grattuggiarla con grattugia a fori larghi, unire la buccia o il succo d’arancia e lasciare intiepidire. Aggiungere il cioccolato tritato ed eventualmente un pò di zucchero di canna.

Nel frattempo lavorare la ricotta con un po’ di la tte (per renderla soffice), unire lo zucchero e gli amaretti tritati (schiacciati con le dita).

Collocare nel fondo del bicchiere un po’ di polpa di castagne. Aggiungere la crema di ricotta e  e spolverare con cacao o cioccolato fondente e un pò di amaretti.

 

Laboratorio autosvezzamento: le nostre ricette!

Vi proponiamo le ricette che sabato scorso, 24 maggio 20014, abbiamo potuto provare a preparare (ed assaggiare!!!) insieme!

Cerchiamo sempre di scegliere e proporre ricette che siano FACILI e anche VELOCI, ma che allo stesso tempo siano GUSTOSE e il più possibile SANE!!

Provatele e diteci come vi sono sembrate….soprattutto se sono state apprezzate dai vostri piccoli buongustai!! 😉

 

PASTA CON SUGO AI PEPERONI

Ingredienti:

*      400 g pasta

*      1/2 cipolla (o dello scalogno)

*     4 peperoni

*      acqua salata

*    parmigiano reggiano

*      olio, sale

Mettere in un pentolino la cipolla/scalogni a soffriggere nell’olio.

Aggiungere il peperone tagliato a pezzetti e farlo soffriggere qualche minuto. Aggiungere del acqua salata fino a coprire i peperoni. Fare cuocere 15/20 minuti con coperchio finchè il peperone non risulta morbido. Togliere il coperchio e far cuocere finchè il liquido non si sarà dimezzato.

Frullare il tutto aggiungendo parmigiano, sale . Aggiungere il sugo alla pasta, dopo averla scolata.
 

SFORMATO DI VERDURE

Ingredienti:

*       500g di verdure a scelta (noi abbiamo usato: 2 zucchine medie, 3 carote, 2 manciate di piselli, qualche foglia di bietola)

*      2 patate

*       1 uovo

*       100 g di parmigiano reggiano

*       Sale q.b.

Cuocere le verdure (preferibilmente di stagione) e le patate sbucciate a vapore. Frullare tutto e unire uova e formaggio.

Stendere il composto in una pirofila ed infornare a 180°C  per la doratura.

 

 

MUFFINS AL CIOCCOLATO

Ingredienti

*       Farina:  250g

*       lievito per dolci:  2 cucchiaini

*       bicarbonato: mezzo cucchiaino

*       zucchero: 180g

*       cacao amaro: 2 cucchiai

*       gocce di cioccoalta: 150g (comunque a piacere!)

*       vanillina: 1 bustina

*       latte: 250g

*       olio di semi: 90g

*       uovo: 1

Mettere in una ciotola gli ingredienti secchi e mescolare. In un’altra ciotola sbattere velocemente gli ingredienti. Le gocce di cioccolato , per evitare che cadano tutte in fondo al muffin, è meglio metterle in freezer in un contenitore chiuso e poi passarle nella farina prima di aggiungerle agli altri ingredienti. In un’altra ciotola sbattere velocemente gli ingredienti luquidi (uovo, latte e olio). Con l’aiuto di un mestolino riempire gli appositi stampini (non riempirli del tutto, per evitare che trabordino durante la cottura). A piacere metter qualche altra goccia di cioccolato o altre decorazioni (granella di zucchero o altro) sopra ai muffins.

Infornare a 190°-200°C e cuocere per circa 20 minuti.

Autosvezzamento: ricette per tutta la famiglia

Con un grosso ritardo, ma pubblichiamo anche sul blog il resoconto dell’ultimo laboratorio sullo svezzamento, che si è tenuto il 16 novembre 2013!

E’ stato un bellissimo incontro, dove anche i bambini si sono potuti cimentare nella preparazione dei piatti! Come sempre, abbiamo proposto ricette veramente semplici, ma gustose ed adatte a tutti i componenti della famiglia, dai 6 mesi in poi!!!

prepariamo la torta!

prepariamo la torta!

Crocchette di pesce: tutti all'opera!

Crocchette di pesce: tutti all’opera!

Crocchette di pesce..tutti all'opera!!!!

Crocchette di pesce..tutti all’opera!!!!

Crema di zucca ai profumi dell'orto con crostini :-)

Crema di zucca ai profumi dell’orto con crostini 🙂

Torta di ricotta.....non perfetta, ma buonissima

Torta di ricotta…..non perfetta, ma buonissima

Un grazie a tutti quelli che hanno partecipato, cuochi compresi!!!

Ovviamente alleghiamo anche le ricette! Mi raccomando, provatele e…..buon appetito!!!

RicetteMums4Mums013

Divezzamento: anche senza omogenizzati si può?

Fintanto che il bambino si nutre del latte di mamma nessun problema, ma quando arriva il momento di introdurre i primi cibi solidi e passare così a un’alimentazione “da grandi” sorgono i primi dubbi e le prime ansie.

Quando è il momento migliore per procedere al divezzamento? Con quali alimenti incominciare? Quali ricette proporre ai bambini che incominciano a nutrirsi come il resto della famiglia?

http://www.bambinonaturale.it/ricette-per-bambini/

foto

IO MANGIO COME VOI

Vi segnaliamo un’interessate iniziativa di un gruppo di ricercatori dell’Unità per la Ricerca nei Servizi Sanitari dell’IRCCS Burlo Garofolo, ospedale per la salute della donna e del bambino di Trieste.

“Io mangio come voi” è un bellissimo libricino, distribuito gratuitamente, in tutta Italia, a chi ne fa richiesta, con 60 semplici ricette per far conoscere i sapori della nostra tavola fin dai 6 mesi di età.

Nell’ultima di copertina si legge:

“Polenta e baccalà a 6 mesi? Perchè no. Non una porzione da taglialegna, ovviamente, ma un assaggio a misura di bambino.

Introdurre nell’alimentazione del piccolo nuovi cibi, mentre si continua a dargli il latte, non deve essere un inferno.

Questo libro sarà un successo se contribuirà a rendere felici bimbi e genitori, facendo del momento del pasto un’occasione per gustare insieme sane e deliziose ricette”

Possiamo dire che titoli come

  • Baccalà alla vicentina di nonna Rita
  • Pasta al finocchio e curry di Adriano
  • Sogliola all’arancia

hanno decisamente stuzzicato e soddisfatto l’appetito di tutta la nostra famiglia.

Consigliamo a tutti di richiedere questo volumetto che si ritaglierà un posticino speciale tra i ricettari di casa.

Per richiedere il testo (ne sono disponibili circa 1000 copie) è sufficiente inviare una mail a cooperazione@burlo.trieste.it comunicando l’indirizzo dove desiderate ricevere il libro.

Ringraziamo di cuore il gruppo di ricerca del Burlo Garofalo che ha avuto l’idea di questa bella iniziativa.